Si ringrazia per avere reso possibile la realizzazione grafica e l'elaborazione del materiale divulgativo di questo sito:
ElencoPuntato SELZ Foundation New York



5 agosto 2012

L’invasione dei Vandali e la guerra Greco-Gotica

A partire dal V secolo l’Impero Romano d’Occidente, indebolitosi durante il IV secolo a seguito della divisione dall’Impero d’Oriente, deve subire sempre più frequentemente le scorrerie dei popoli germanici, che con le loro conquiste rompono irreversibilmente l’equilibrio geopolitico del Mediterraneo.

 

La Sicilia, trovandosi in mezzo al mare nostrum, ovviamente non ne è esente. La sua prosperità economica e la sua posizione strategica fanno sì che sia costantemente contesa. I Vandali guidati da Genserico assediano Palermo nel 440 e, grazie alla loro abilità nei combattimenti navali, vi stabiliscono la loro dominazione. A seguito della famosa caduta dell’Impero Romano d’Occidente del 476, anche la Sicilia passa sotto il regno degli Ostrogoti di Odoacre.

 

Nel VI secolo Giustiniano I, imperatore d’Oriente, vuole attuare una riconquista dei territori in mano agli Ostrogoti, dando il via nel 535 alla cosiddetta guerra gotica. Il generale Belisario salpa dunque alla volta della Sicilia e, grazie ad uno stratagemma, riesce a riconquistare Palermo: fa issare sugli alberi delle navi le scialuppe cariche di arcieri, così da dominare le mura e potere attaccare dall’alto la città. Dopo la sua campagna nel 537, l’isola entra a fare parte del dominio bizantino.

 

Data la situazione di incertezza e di bellicosità di questi secoli, molte città e villaggi siciliani si dotano di castelli e fortificazioni, che dominano il paesaggio dell’isola per molti secoli. Un chiaro esempio è Castello Eurialo, antica fortificazione greca del V sec. a.C. presso la città di Siracusa, con muraglie ricostruite in epoca bizantina.

 

Si conservano anche villaggi rupestri utilizzati fino all’età bizantina, come quello di Pantalica, nella Valle dell’Anapo, abitato fin dall’VIII sec. a.C., la cui necropoli, insieme al centro storico di Siracusa, è anch’essa patrimonio dell’UNESCO.

 Invasioni Germaniche

Invasioni germaniche all’inizio del V secolo.

 San Vitale

 

San Vitale, Ravenna, Giustiniano I e Belisario (fonte it.wikipedia.org).

 Castello Eurialo

 

Castello Eurialo, le torri delle catapulte (foto di Diego Barucco – www.siciliafotografica.it ).

 Pantalica

 

Pantalica, tombe della necropoli (foto di Diego Barucco – www.siciliafotografica.it).